Vesuvio, l’attuale scienza non può pronunciarsi prima.

Fonte.

» 2009-06-05 19:14
Vesuvio: 15 segnali sismici
Causati da eventi franosi nell’area del Gran Cono
vesuvio-sisma-3e945e8242513a67f25300f867610a85.jpg (ANSA) – NAPOLI, 5 GIU – La rete sismica del Vesuvio ha registrato nel corso delle ultime 24 ore circa 15 ”segnali sismici” causati da eventi franosi. Tutti gli eventi sono localizzati nell’area del Gran Cono del Vesuvio. Secondo quanto si apprende, le scosse (registrate solo dai sismografi) e le piccole frane non sono state avvertite dalla popolazione e non sono da mettere in relazione ad una attivita’ di tipo vulcanico, ma sono riconducibili a fenomeni erosivi della ”parte sommitale” del vulcano.

Timidamente, da un bel pò di tempo si parla di una nuova probabile attività del Vesuvio, a fronte delle ricorrenze storiche delle attività sismiche in quell’area.

E ritorna assillante la domanda di come si penserà di fronteggiare le operazioni necessarie che prenderanno posto in un’area così affollata.


Ve3.gif1631. “Erasi (…) cominciato a sentire in Napoli un picciolo, benché continuo, tremar delle case. Crebbe in maniera e l’uno, e l’altro, che a tutti parve dover quivi in quel punto infallibilmente morire“. (Giuliani)

 

 

 


Un sito da leggere, Il Vesuvio tra storia e mito.


Fonte.

» 2009-06-05 17:46
Vesuvio: falda pompeiana si alza
Studio, in 6. 000 anni il livello e’ cresciuto di 30 metri
vesuvio_sisma_2-3971bc038009a01d0eb44adf2f351bea.jpg (ANSA) – NAPOLI, 5 GIU – La falda terrestre dell’area pompeiana si alza, con una media di 5 millimetri l’anno. La scoperta e’ di uno staff tecnico italo-finlandese. Finora la piana campana e l’intero apparato vesuviano sono state considerate strutture che lentamente affondano. I riceratori sono riusciti invece a dimostrare che in seimila anni l’area pompeiana si e’ sollevata di ben trenta metri. L’esito della ricerca verra’ presto pubblicato con il titolo ‘Evidence for Holocenic uplift at Somma – Vesuvius’.

Ad ogni modo, uno sguardo anche all’INGV non fa male. Sul portale è presente un link Osservatorio Vesuviano – Centro di monitoraggio vesuvio.jpgall’elenco delle ultime rilevazioni dell’attività sismica del Vesuvio: 27 aprile 2009 alle 23:45:41.70 con Md=1.4. E’ possibile seguire in tempo reale le rilevazioni effettuate da alcune stazioni dislocate nella regione Campania.

BKE V

OVO V

STH V

BAC V

Vesuvio, l’attuale scienza non può pronunciarsi prima.ultima modifica: 2009-06-05T21:07:00+02:00da blog2blog
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento