Aspettando altri Herbert Walter…

Fonte.

» 2009-03-28 23:59
Crisi: Ceo Dresdner rinuncia 3, 6mln
Herbert Walter lascia volontariamente in banca 3, 6mln compensi
dresdner_rinuncia-4a9548066d1d44f270ef029690de13db.jpg (ANSA) – BERLINO, 28 MAR -L’ex presidente del direttivo della Dresdner Bank acquistata da Commerzbank, Herbert Walter, rinuncera’ alla liquidazione da 3,6 milioni.”A causa delle conseguenze considerevoli della crisi sulla Dresdner Bank ho rinunciato a questa indennita’, ha dichiarato insistendo comunque sulla legittimita’ di questa.’I compensi dei dirigenti dovrebbero essere legati di piu’ ai risultati delle aziende a lungo termine cosa che non e’ avvenuto fino ad ora’.

Chi mai potrà arricchirsi tanto senza aver pagato il giusto allo Stato? Difficile restare ligio ai propri doveri imposti dal Fisco una volta che si è ricevuta un’ingiustizia dallo stesso…


[17] Dicci dunque il tuo parere: È lecito o no pagare il tributo a Cesare?”.

[18] Ma Gesù, conoscendo la loro malizia, rispose: “Ipocriti, perché mi tentate?
[19] Mostratemi la moneta del tributo“. Ed essi gli presentarono un denaro.

[20] Egli domandò loro: “Di chi è questa immagine e l’iscrizione?”.

[21] Gli risposero: “Di Cesare“. Allora disse loro: “Rendete dunque a Cesare quello che è di Cesare e a Dio quello che è di Dio“.

[22] A queste parole rimasero sorpresi e, lasciatolo, se ne andarono.


La rilettura del passo del Vangelo riportato si può fare con qualunque “secondo” si preferisce, Mt [22:16-22] o Lc [20:22-26]. Affiancato stretto a questo passo esiste anche il passo del Vangelo, Mc [12:41-44] e Lc [21:1-4], a cui si sono riferiti la maggior parte dei dirigenti della AIG Financial.

Voti in Parlamento da affidare ai soli capigruppo, continuando a pagare  tutti gli altri, assegnare emolumenti fino a quattromila euro ai parlamentari per i propri portaborse che non li ricevono integralmente (perché non erogare solo i soldi effettivamente elargiti ai protaborse: ahi, ahi, ci saranno sempre portaborse che pur di essere portaborse firmeranno qualsiasi contratto ingiusto), pensare a mettere in piedi una palestra aggratis quando, ricevendo 144000 euro/annui per tre settimane al mese di presenza, si potrebbe benissimo pagarne una qualunque e socializzare con i cittadini anziché estraniarsi tra le mura del potere, dotarsi di una centrale fotovoltaica dimenticandosi di rinnovare una legge per permettere alle famiglie di installarsene una a casa propria grazie a incentivi consistenti (ne beneficerebbe sicuramente il clima tra qualche decennio; pensiamo ai nostri figli), checkup medici aggratis dopo aver ridotto gli stanziamenti alla Sanità Pubblica sotto la scusa della riduzione degli sprechi, e via discorrendo, rimandando alle calende greche l’approvazione di una misura straordinaria per togliere una percentuale una tantum a coloro che hanno stipendi da capogiro. Già, nove minuti questo agosto per una finanziaria lunga tre anni che si basa sulle classi sociali medie, medio-basse ove è molto più facile e redditizio colpire nella media per ottenere gettito allo Stato che sugli spaventosi iceberg che si stagliano invisibili nelle dichiarazioni Irpef e nei condoni mai pagati.

Ci si chieda invece. Quale giusto gestirà correttamente quei 3,6 milioni di euro? Sarebbe stato più corretto che Herbert Walter, quale esempio mirabile di individuo che ha accumulato ricchezze, avesse dato prova della giusta destinazione della sua liquidazione.

Aspettando altri Herbert Walter…ultima modifica: 2009-03-29T11:20:05+02:00da blog2blog
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento