Aggiornamento sui contributi dello Stato in tempi di crisi economica italiana.

Ecco l’aggiornamento del post
Famiglie italiane in difficoltà: coraggio, il nostro Paese è anche al di là delle Alpi e del Mediterraneo…


Fonte.

» 2009-03-02 10:54
Berlusconi, 100 mln dollari a Gaza
Occorre creare due Stati, Israele assuma sacrifici necessari
soldi_a_gaza-epa01xpmX_20090301.jpg (ANSA) – SHARM EL SHEIKH, 2 MAR – Il contributo italiano per la ricostruzione della Striscia di Gaza e’ di 100 mln di dollari. Lo ha annunciato Silvio Berlusconi. Intervenendo alla Conferenza internazionale su Gaza, in corso a Sharm el Sheikh, in Egitto, il presidente del Consiglio ha detto che la soluzione per risolvere la crisi mediorientale e’ la creazione di due Stati, quello palestinese accanto a quello israeliano, che vivano in pace. Israele, ha aggiunto Berlusconi, si assuma i ‘sacrifici che la pace comporta’.

Aiuti da 100 milioni di dollari per creare due Stati oltreconfine; nel frattempo il nostro si dividerà in venti regioni…a cui affluiranno solo aiuti economico/finanziari di tipo perequativo. Se così fosse l’aggettivo, anche le regioni più ricche riceveranno comunque gli aiuti dallo Stato; infatti

Perequativo agg. che perequa, che tende a perequare: una politica perequativa; assegno perequativo.

Perequare v. tr. [io perèquo ecc.]
1 ripartire equamente; eliminare o ridurre le più forti disuguaglianze: perequare l’imposizione fiscale

Aggiornamento sui contributi dello Stato in tempi di crisi economica italiana.ultima modifica: 2009-03-02T11:14:00+01:00da blog2blog
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “Aggiornamento sui contributi dello Stato in tempi di crisi economica italiana.

  1. A spanne, forse 1) Il coniuge non legalmente ed effettivamente separato del richiedente fa sempre parte quindi del nucleo familiare, oppure 2) Si ricorda che per essere considerato a carico il familiare deve possedere un reddito complessivo non superiore a 2.840,51 euro, al lordo degli oneri deducibili.
    Leggersi http://www.agenziaentrate.it/ilwwcm/resources/file/eb7a7e43d5451be/circolare2Edel3feb2009.pdf: la risposta potrebbe essere qui oppure il bonus spetta anche se hanno detto diversamente.

Lascia un commento