Aspettando i crediti residui delle Sim scadute…

…non c’è altro da fare che sottostare all’azione intrapresa nei confronti dell’utenza telefonica mobile a riguardo delle Sim indebitamente disattivate, in chiara contrapposizione con E’ altresi’ vietata la previsione di termini temporali massimi di utilizzo del traffico o del servizio acquistato previsto dal Decreto Bersani.

Come definire corretto e onesto il mercato quando si è palesemente in presenza di un cartello? Ecco riassunti, secondo il sito Windworld, le procedure di molti operatori di telefonia mobile. Da evidenziare la correttezza della Coop….ma sono cooperative rosse…sottostanno al Decreto Bersani, politico Pd…


Per TIM:
http://www.tim.it/showfile/33716.pdf
Restituzione con bonifico o assegno: costo 5 euro (decurtato dal credito restituito).
Trasferimento del credito su altra sim Tim (propria o di altro cliente): gratuito.
Richiesta: tramite raccomandata.
………………….
Per VODAFONE:
http://www.areaprivati.190.it/190/tr…ersani_decreto
Restituzione con assegno: costo 8 euro (carta servizi Vodafone).
Trasferimento del credito su altra sim Vodafone (intestata allo stesso cliente): gratuito.
Richiesta: tramite raccomandata per restituzione con assegno, tramite posta prioritaria per trasferimento su altra sim.
………..
Per TRE:
http://www.tre.it/assets_selfcare/do…dito_21_09.pdf
http://www.tre.it/assets_selfcare/do…dito_21_09.pdf
Restituzione con bonifico o assegno: costo 10 euro (decurtato dal credito restituito).
Trasferimento del credito su altra sim Tre: costo 3 euro (decurtato dal credito residuo)
Richiesta: tramite raccomandata.
…………………….
Per COOP-VOCE:
http://www.e-coop.it/CoopRepository/…0000045328.pdf
Restituzione con contanti o con buono spesa Coop: gratuita.
Trasferimento su altra sim Coop (propria o di altro cliente): gratuito.
Richiesta: tramite raccomandata o consegna a mano della richiesta presso un qualsiasi punto vendita Coop-Voce.
……………………
Per UNOMOBILE:
http://www.unomobile.it/fileadmin/us…l_Servizio.pdf
Restituzione con bonifico: costo 3,5 euro (decurtato dal credito restituito)
Restituzione con contanti: gratuita (solo fino a 50 euro di credito restituito)
Richiesta: tramite raccomandata. La richiesta di restituzione in contanti può essere effettuata solo presentandosi di persona agli uffici Unomobile di Milano.
……………………….
Per WIND ne parliamo nella sezione principale, ma per correttezza riporto il link al 155.it anche qui:
http://155.libero.it/pls/portal30/w1…ta.item?id=336
Restituzione con bonifico: costo 5 euro per sim disattivate in seguito a scadenza naturale, 6 euro per sim disattivate su richiesta del cliente.
Trasferimento del credito su altra sim Wind (propria o di altro cliente): costo 5 euro.
Tutti i costi sono decurtati dal credito restituito.
Richiesta: tramite raccomandata.


Qui c’è il modulo di recupero traffico telefonico preso da questo link.

Esaminiamola con la dovuta critica.

critica s. f.
1 (filos.) esame di un principio, di una facoltà, di un fatto al fine di descriverne la natura, di metterne in luce le caratteristiche

Una prima osservazione è spontanea: il modulo di richiesta del credito residuo esistente sulle Sim disattivate forzatamente, poiché per legge non possono scadere mai visto che l’utenza ha diritto sacrosanto di usufruire del traffico telefonico fino a quando non esaurisce tutto il credito versato sulla prepagata come eloquentemente stabilisce in lingua italiana la frase E’ altresi’ vietata la previsione di termini temporali massimi di utilizzo del traffico o del servizio acquistato, non si riferisce alle Sim disattivate: il processo di disattivazione è preso unilateralmente dal gestore di telefonia mobil; il titolo è, infatti, scritto bene:

RICHIESTA DI RESTITUZIONE O TRASFERIMENTO DEL TRAFFICO ACQUISTATO E NON UTILIZZATO

cioè indipendentemente dal fatto che la Sim sia stata disattivata o definita scaduta artificiosamente. Il modello di richiesta, la cui finalità viene distorta dall’operatore di Call Center, rappresenta la libera scelta dell’utente a richiedere la restituzione del traffico telefonico, quando, in realtà, tale modello di richiesta non cantempla affatto che detta restituzione avviene perché la Sim è stata disattivata deliberatamente e unilateralmente in contrasto con la legge vigente!

Il modulo è talmente fatto con i piedi che non prevede neppure che cosa succede alla Sim che non ha più credito per fare traffico telefonico mobile. Ah, giusto: non potendo fare traffico telefonico verrà disattivata…automaticamente 13 mesi dopo…

Altra inosservanza della legge vidente sulla raccolta dei dati personali operata dal modulo di richiesta innanzi detto: non viene menzionato chi gestirà i Vs. dati né come contattarlo né vi dà l’opportunità di rifiutare la comunicazione a terzi, tipo aziende pubblicitarie o raccolta dati commerciali, per scopi diversi e non previsti dalla sottoscrizione del modulo di richiesta. Si noti che al modulo vanno allegati un documento di identità e anche il codice fiscale: come si sa, nei documenti che rendono pubblici i nostri dati, come cognome e nome, non compaiono, in osservanza della legge per il trattamento e le riservatezza dei dati personali, altri dati come comune di nascita insieme alla data di nascita. La forzatura è quanto mai discutibile: compare la frase

Si potrà in ogni momento prendere visione dell’informativa completa accedendo al nostro sito “www.tim.it” o “www.telecomitalia.it” sezioni “privacy”, o presso tutti i punti vendita di Telecom Italia.

che presume la disponibilità di un collegamento internet per visionare i siti http://www.tim.it o di entrare in un punto vendita Telecom Italia, attività che nessuno ci può imporre.

Domanda. Che cosa succede se per un caso fortuito avete solo quel cellulare a portata di mano, vi disattivano la scheda Sim -anche avvisandovi per tempo potete sempre non aver avuto il tempo o la priorità di fare una ricarica- e vi serve improvvisamente chiamare per emergenza -attenzione! la disattivazione comporta ISIM errato, cioè non vi potete collegare in nessun modo: non è la stessa cosa che viene visualizzata sul display del cellulare quando non avete campo, cioè Solo telefonate di emergenzao per voi stessi o per chiunque altro sia in difficoltà estrema da mettere a repentaglio la propria vita il 112 o il 118 o il 113? Spero non succeda mai!

Aspettando i crediti residui delle Sim scadute…ultima modifica: 2009-02-27T16:33:00+01:00da blog2blog
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento