Il clamore nelle scoperte avventate deve ritenersi ricerca?

Fonte.

» 2009-01-19 17:49
Gb: test con staminali fetali
Tentativo di curare lesioni cerebrali causate dall’ictus
staminali_nervi-5436ad4398ac8db22b66ab4a72fc5875.jpg (ANSA) – ROMA, 19 GEN – Partira’ in Inghilterra la sperimentazione clinica con staminali estratte da feti abortiti per curare lesioni cerebrali causate dall’ictus. Lo rivela la BBC: il trial clinico, unico nel genere, sara’ condotto da Keith Muir al Southern General Hospital di Glasgow. Lo studio coinvolgera’ per due anni quattro gruppi di tre pazienti e partira’ a meta’ 2009. Prevede l’impianto di staminali fetali nel cervello dei pazienti per vedere se le cellule riescono a rigenerare le aree danneggiate dall’ictus.

E’ di questa settimana l’episodio “Non è cancro” della serie televisiva Dr.House. Sarà pure un telefilm ma, alla pari con l’epoca in cui venne pubblicato il romanzo 20000 leghe sotto i mari, è da chiedersi se non sia troppo presto per escludere che cellule staminali, iniettate localmente per riparare i soli tessuti del cuore distrutti da un infarto, non se ne vadano in giro per il corpo umano a rigenerare organi sani, ottenendo, come nel telefilm, cervello che non è cervello, cuore che non è cuore, polmoni che non sono polmoni… 

Il clamore nelle scoperte avventate deve ritenersi ricerca?ultima modifica: 2009-01-20T15:36:00+01:00da blog2blog
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento