Uh uh, l’autonomia scolastica: questa sconosciuta!

Fonte.


» 2008-10-14 18:32
Scuola, E- R ricorrera’ a consulta
Sotto accusa i tagli alle scuole con meno di 50 alunni
1744445701.jpg (ANSA) – BOLOGNA, 14 OTT – L’Emilia-Romagna si prepara al ricorso alla Corte Costituzionale contro il Governo sulla chiusura delle scuole con meno di 50 alunni. ‘Il conflitto e’ nei fatti’ afferma il governatore Vasco Errani – non e’ una riforma. E’ un atto grave da parte del Governo che interviene direttamente sulle competenze degli Enti locali, e a cui le Regioni risponderanno con determinazione’. Sotto accusa il ridimensionamento degli istituti scolastici e il commissariamento delle Regioni inadempienti.

__________________________

E finalmente qualcuno che dà prova di conoscere l’esistenza della legge sull’autonomia scolastica!
L’ingerenza dello Stato in fatto che non sono più di sua competenza, in effetti, blocca la crescita di tutti quegli Enti che ha voluto far nascere e far camminare con le proprie forze; di contro, occore anche dire che quegli Enti poco o nulla hanno fatto per slegarsi totalmente dal grande fratello. <<Attendiamo la circolare dal Ministero>>, si sente dire ancora negli uffici di tanti Dirigenti Scolastici, che in realtà vivono ancora da Presidi…

Il ricorso alla Corte Costituzionale. Forse, nel frattempo, la regione rossa non ha tenuto conto che,  per sbloccare la questione Vigilanza RAI, il segretario del Pd voterà il candidato Pdl proprio alla Corte Costituzionale. Però, si sa: la responsabilità del posto occupato non scende mai a operati di parte.
__________________________________
Fonte.

» 2008-10-14 12:42
Consulta: Veltroni, ok voto nome Pdl
E loro dicano si’ a Orlando per la vigilanza
 (ANSA) – ROMA, 14 OTT – Il Pdl ‘ci dica oggi qual e’ il suo candidato alla Corte costituzionale e noi siamo pronti a votarlo’, cosi’ Veltroni. E aggiunge: ‘Loro votino Orlando, cosi’ in 24 ore la situazione si sblocca’ per la Vigilanza Rai. Il segretario del Pd ha lanciato questa offerta al Governo e ha poi spiegato di avere un’assoluta criticita’ verso Di Pietro e per il suo modo di fare opposizione, ma questo non toglie che l’IdV sia una forza democratica e non si possono mettere pregiudiziali’.

__________________________

Vedremo!

Ancora. Il commissariamento delle regioni inadempienti! Wow! Una bella trovata per rilevare i presidenti delle regioni con appartenenza politica avversa: gli elettori hanno scelto un presidente della regione, magari in accordo con il leader politico sulla questione di non ridurre il numero degli istituti scolastici nella propria regione, e il governo, aggrappato all’emanazione di decreti e loro successiva promulgazione a legge con voto di fiducia in Parlamento, evitando così spiacevoli incidenti di percorso (sigh), si rielegge in proprio un commissario di fiducia, che a causa della sua temporaneità e del bilancio provvisorio, non potrà che lavorare in emergenza, affossando, di fatto, qualsiasi programmazione dei bisogni della regione medesima a lungo termine…
…mi pare di ricordare che dai libri di storia si dicesse oligarchia un tipo di governo in cui i poteri sono concentrati nelle mani di pochi cittadini, mentre democrazia la forma di governo in cui la sovranità appartiene al popolo, che la esercita direttamente o mediante rappresentanti liberamente eletti (il Parlamento, dunque).

Uh uh, l’autonomia scolastica: questa sconosciuta!ultima modifica: 2008-10-14T22:30:00+02:00da blog2blog
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento